Presentazione

Data

dal 1 Novembre 2022 al 31 Maggio 2023

Descrizione del progetto
  • Promuove le eccellenze
  • Stimola gli alunni allo studio della lingua e della cultura francese.
  • Migliora delle conoscenze linguistiche specifiche
  • Permette di ottenere la certificazione B1 e B2

ATTIVITA’ PREVISTE E METODI 

La preparazione all’esame si svolgerà durante le ore di lezione e per il livello B2 con un corso pomeridianodi12 incontri da 1h30 ciascuno per un totale di 18 ore.

TEMPI 

  • Periodo: Da novembre a gennaio
  • Durata:
    • Livello B1:
      • durante le ore di lezione
    • Livello B2:
      • durante le ore di lezione
      • preparazione alla prova
  • Calendario 
    • 18 ore pomeridiane tra novembre 2022 e gennaio 2023
    • Prof.ssa Tonin Maria Gabriella 9 ore (6 lezioni da 1h30 ciascuna)
    • Prof.ssa Larose Zoé 9 ore (6 lezioni da 1h30 ciascuna)

TEMPI E STRUMENTI DELLA EVENTUALE VERIFICA 

Verranno proposte attività per lo sviluppo delle 4 abilità integrate.

Agli alunni verrà fornito del materiale da parte dell’insegnante.

  • Somministrazione di numerosi esercizi tipici delle prove d’esame.
  • Uso da parte dell’insegnante di griglie fornite dall’Alliance Française per la correzione delle esercitazioni, in modo da poter valutare il livello di preparazione degli alunni.

Febbraio e Maggio 2023: Esami DELF B1 e B2

Gli Esami sono organizzati dall’Alliance Française di Venezia

 

Obiettivi
  • Migliorare le abilità espressive in lingua francese
  • Sviluppare le abilità necessarie all'uso pratico della lingua in contesti realmente comunicativi
  • Sviluppare e rafforzare la consapevolezza di cittadinanza europea
  • Ottenere la valutazione delle competenze linguistiche individuali con riferimento al Quadro Comune Europeo del Consiglio d'Europa
  • Arricchire il curriculum personale
  • Conseguire un titolo riconosciuto da MIUR ed EU - livello B1 e B2
  • In riferimento al livello B1 del QCER: l’alunno dovrà essere in grado di comprendere i punti essenziali di messaggi chiari in lingua standard su argomenti familiari che affronta  normalmente al lavoro, a scuola, nel tempo libero, ecc. Essere in grado di cavarsela in molte situazioni che si possono presentare viaggiando in una regione dove si parla la lingua in questione. Saper produrre testi semplici e coerenti su argomenti che gli siano familiari o siano di suo interesse. Essere in grado di descrivere esperienze e avvenimenti, sogni, speranze, ambizioni, di esporre brevemente ragioni e dare spiegazioni su opinioni e progetti."
  • In riferimento al livello B2 del QCER: Nell’ambito della competenza linguistico-comunicativa, lo studente comprende in modo globale e selettivo testi orali e scritti su argomenti noti inerenti alla sfera personale e sociale; produce testi orali e scritti lineari e coesi per riferire fatti e descrivere situazioni inerenti ad ambienti vicini e ad esperienze personali; partecipa a conversazioni e interagisce nella discussione, anche con parlanti nativi, in maniera adeguata al contesto; riflette sul sistema (fonologia, morfologia, sintassi, lessico, ecc.) e sugli usi linguistici (funzioni, registri, ecc.), anche in un’ottica comparativa, al fine di acquisire una consapevolezza delle analogie e differenze con la lingua italiana;
  • utilizza lessico e forme testuali adeguate per lo studio e l’apprendimento di altre discipline; utilizza nello studio della lingua abilità e strategie di apprendimento acquisite studiando altre lingue straniere.
Luogo
Sede Centrale

Via Colombo, 18

Sede di Via Tofana

Via Tofana Prima, 8

Responsabile
Partecipanti

Alunni delle classi 3AL, 4AL e 5AL (su base volontaria)

In collaborazione con

Alliance Française di Venezia , Ente Certificatore per gli Esami Delf-Dalf

Documenti