Descrizione

Attraverso il gioco di competizione queste gare mirano a sviluppare e sostenere l’interesse e le capacità dei giovani nel settore degli studi scientifici ed a promuovere l’approccio basato sulla soluzione di problemi e la conduzione di esperimenti nell’insegnamento e nell’apprendimento della fisica.

I Giochi di Anacleto sono rivolti a studenti della scuola secondaria di secondo grado che sono ai loro primi passi con lo studio delle scienze fisiche e comportano due prove che mirano a promuovere l’interesse dei giovani per le scienze sperimentali ed a sostenere in special modo l’uso di attività laboratoriali e di indagine. I Giochi di Anacleto si tengono nelle scuole di appartenenza dei concorrenti e sono articolate in due prove: Domande e Risposte e In Laboratorio. I partecipanti ai Giochi di Anacleto con buoni record negli studi scientifici e nei Giochi di Anacleto potranno proseguire con la fase di selezione per la partecipazione a EUSO 2020

Le Olimpiadi della Fisica si sviluppano in tre fasi: Gare di Istituto, Gare Interprovinciali e Gara Nazionale. Il superamento delle tre fasi di competizione costituisce premessa per la formazione della squadra che rappresenta l’Italia alle International Physics Olympiads (IPhO). Esse sono mirate alla motivazione di un attivo interesse dei giovani per lo studio delle scienze fisiche e alla valorizzazione delle competenze sperimentali nell’apprendimento. Le Olimpiadi di Fisica sono una competizione a carattere individuale rivolta a studenti della Scuola Secondaria Superiore che mostrano particolare inclinazione per gli studi scientifici. Nessuna limitazione di età è prevista per la partecipazione alle Olimpiadi Italiane della Fisica.

Tra i vincitori della Gara Nazionale vengono scelti i cinque studenti componenti della squadra italiana che partecipa nel mese di giugno alle EuPhO – Olimpiadi Europee di Fisica. Le EuPhO sono una competizione europea annuale nella quale gli studenti, che alla data di inizio non abbiano ancora compiuto il ventesimo anno d’età, sono chiamati a risolvere individualmente in due giornate diverse tre problemi teorici e due problemi sperimentali di Fisica. Tra i vincitori della Gara Nazionale, con una ulteriore prova che si svolge alla fine del mese di maggio, vengono scelti i cinque componenti della squadra italiana che partecipa nel mese di luglio alle IPhO – Olimpiadi Internazionali della Fisica. Le IPhO sono una competizione internazionale annuale nella quale gli studenti, che al 30 giugno non abbiano ancora compiuto il ventesimo anno d’età, sono chiamati a risolvere individualmente in due giornate diverse tre problemi teorici e due problemi sperimentali di Fisica.

Autori

da Manola Gorza

Docente

Tempi e scadenze

2019

12

Dic

Gara di primo livello (Gare di Istituto)

2020

19

Feb

Gara di secondo livello (Gare Locali)

2020

15

Apr

Gara Nazionale - Senigallia