“Ma la notte ventosa, la limpida notte
che il ricordo sfiorava soltanto, è remota,
è un ricordo. Perdura una calma stupita
fatta anch’essa di foglie e di nulla. Non resta,
di quel tempo di là dai ricordi, che un vago
ricordare…”

Cesare Pavese – La notte

Un commento a “Ciao, Marta!

  1. Chiara ha detto:

    La vedo, la Marta, la mia amica degli studi patavini, lì in quella bella foto col suo bel viso rotondo, assieme ai suoi amati Studenti, felice e soddisfatta per quel progetto ancora una volta realizzato! Grazie per avermela offerta ancora una volta, nel luogo più bello per lei, la Scuola, luogo di incontri, di sogni, pensieri, persone, futuro. Grazie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *